East Lombardy

Il progetto European Region of Gastronomy nasce come strumento di valorizzazione locale e di integrazione e scambio internazionale

grazie all’azione di un istituto di coordinamento indipendente – IGCAT, International Institute of Gastronomy, Culture, Arts and Tourism – e di nove regioni fondatrici – Marsiglia- Provenza (Francia), Lombardia (Italia), Riga-Gauja (Lettonia), North East Brabant (Paesi Bassi), Minho (Portogallo), Aarhus (Danimarca), la Catalogna (Spagna), Malta, Sibiu e la Transilvania (Romania).

Il progetto nasce dalla volontà di queste regioni di venire incontro alle esigenze dei nuovi consumatori poiché, parallelamente al processo di globalizzazione e di crescente industrializzazione che dal secolo scorso ha influenzato sempre più le vite dei consumatori in tutto il mondo, si è creato nella maggior parte di questi un duplice desiderio: da una parte, di andare alla scoperta delle specifiche e particolari culture enogastronomiche che caratterizzano i diversi territori, dall’altra di rivalorizzare la propria stessa cultura culinaria e i propri prodotti.

Per incentivare e consentire il raggiungimento di questi importanti obiettivi, il progetto prevede ogni anno l’assegnazione del titolo European Region of Gastronomy a 2 o 3 regioni selezionate da una giuria di esperti internazionali, coordinati da IGCAT, che valutano i candidati sulla base di quella che è la loro predisposizione verso i principali obiettivi, ovvero:

–       Nutrire il pianeta
–       Educazione alla salute
–       Innovazione
–       Supporto all’entrata delle PMI nel nuovo mondo globale
–       Agenda digitale
–       Competitività mondiale
–       Integrazione tra locale e globale
–       Sostenibilità e valorizzazione della diversità culturale e alimentare.

La Lombardia Orientale, l’area impegnata dai territori di Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova è stata insignita dal premio “Regione Europea della Gastronomia 2017”, per il valore e le eccellenze di questi territori, riconoscibili a livello internazionale.

Il progetto Lombardia Orientale 2017 – Regione Europea della Gastronomia nasce a seguito della decisione dei Comuni e delle Camera di Commercio di Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova, oltre che di Regione Lombardia e con il coordinamento dell’Università degli studi di Bergamo, di unirsi e promuoversi come unica grande destinazione turistica, puntando sul connubio tra patrimonio artistico e naturalistico e la grande tradizione enogastronomica che vantano.

L’importante Award riconosce l’eccellenza dei quattro territori coinvolti e vede gli sforzi congiunti dei 10 enti a collaborare, condividendo obiettivi importanti e qualificanti per l’area.

I numeri raccontano la ricchezza del patrimonio enogastronomico offerto dalla Lombardia Orientale: 22 ristoranti stellati (di cui due 3 stelle), 10 tra i migliori ristoranti nella guida Gambero Rosso, 22 ristoranti Identità Golose.

E poi, la Franciacorta, che è solo il nome più conosciuto di un panorama davvero di rilievo, che nel complesso della Lombardia Orientale vede 2 vini DOCG, 13 vini DOC e 10 vini IGT, presenti in tutto il territorio; o delle acque minerali, come la S. Pellegrino. 16 prodotti DOP, 9 IGP, 11 Presìdi Slow Food, e tanti prodotti artigianali di qualità, valorizzati anche attraverso l’importante presenza delle 8 Strade del Vino e dei Sapori, che offrono percorsi del gusto e permettono la riscoperta di prodotti di nicchia.

753 agriturismi e 115 fattorie didattiche permettono di presentare a pieno titolo un territorio enogastronomicamente rilevante a livello europeo.

Vuoi scoprire tutti gli eventi enogastronomici della Lombardia Orientale in programma nel 2017?