STORIE DI FOOD, A TREVIGLIO CON FOOD FILM FEST

Un primo assaggio di Food Film Fest nella ricca rassegna di eventi dell’Estate a Treviglio fatta di concerti, spettacoli teatrali, cinema all’aperto e molto altro.

Grazie al sostegno del Comune di Treviglio e dell’Associazione Culturale Nuvole in Viaggio, e con la collaborazione di Slow Food Slow Food Bergamo, Bassa Bergamasca e Valli Orobiche, la direzione artistica di Food Film Fest ha pensato di proporre una serata all’insegna della rinascita e della sostenibilità.

Alle ore 21.00 all’interno del Chiostro del Centro Civico Culturale di Treviglio in Via dei Facchetti 15, verranno proiettati in anteprima due dei film finalisti di questa edizione:

Caprediem una produzione italiana del 2021, Regia di Walter Bencini candidato per la categoria DOC

Chiara e Niccolò sono due giovani che hanno deciso nel 2013 di vivere il loro sogno nella montagna Toscana del Pratomagno, facendo una scommessa di vita e di lavoro importante e coraggiosa: allevare capre e fare formaggio naturale. Oggi poco più che trentenni, sono riusciti ad ampliare il loro progetto che va oltre l’aspetto lavorativo, hanno 70 capre, 5 mucche, una struttura a norma CEE, un giovane collaboratore di nome Sulayman arrivato dal Gambia e Geanina, una ragazza rumena in affidamento.

Paesaggi del cibo altra produzione italiana del 2021, Regia di Michele Trentini e Andrea Colbacchini candidato per la categoria DOC.

Il documentario si focalizza su alcune pratiche agroalimentari legate alla cura del territorio e alla sua biodiversità, come la raccolta e la conservazione delle erbe spontanee, la produzione del burro di malga e quella dell’olio extravergine di oliva. I racconti di chi ha scelto di produrre cibo di qualità, in modo sostenibile e su piccola scala, si intrecciano a quelle di uno chef affermato, che in un contesto urbano internazionale, scommette sull’essenzialità e su questi prodotti.

Vi aspettiamo numerosi per iniziare a vivere insieme le emozioni di questa VIII Edizione di Food Film Fest.